venerdì 31 maggio 2013

Immagina la gioia di Vittoria Coppola (Lupo editore) vince il Premio nazionale Il Tombolo di Cantù edizione 2013




Sabato 8 Giugno 2013, alle ore 18.30, presso la prestigiosa sede della Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, nella Sala Zampese, “Immagina la gioia”, il romanzo di Vittoria Coppola edito da Lupo Editore, verrà premiato come primo classificato del Premio Letterario “Il Tombolo”, riservato alle opere edite di scrittrici.

Il Premio Letterario “Il Tombolo” è stato organizzato dalla Pro Cantù, in collaborazione con l'Associazione del Merletto e della Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù. Lo svolgimento della fase iniziale del premio, dal 25 marzo 2013 al 2 maggio 2013, è avvenuto su facebook, dove sulla pagina dedicata alla prima edizione del premio sono stati segnalati 38 romanzi di scrittrici italiane, dai quali, nella fase successiva alle votazioni, la giuria ha scelto tra le dodici opere finaliste.

“Immagina la gioia” (Lupo Editore), di Vittoria Coppola, è risultata essere l'opera vincitrice della Prima Edizione del Premio Letterario “Il Tombolo”. Si tratta del primo riconoscimento ufficiale ricevuto dal secondo romanzo di Vittoria Coppola, una soddisfazione che si accompagna a quella proveniente dal numeroso pubblico di lettori dell'autrice salentina, ancora impegnata nel tour di presentazioni del romanzo, iniziato nel novembre scorso. La giuria esaminatrice, presieduta dal Presidente del Premio Letterario, l'attore e regista Enrico Beruschi, ha assegnato il prestigioso premio, il resto della giuria era composto dalla dott. Ssa Katia Trinca (scrittrice e giornalista del Corriere di Como), dott. Ssa Angela Traversa (bibliotecaria), dott. Ssa Vanessa Galata (giornalista della redazione del Giornale di Cantù), dal professor Vincenzo Iaia (Dirigente Scolastico Cantù 3), prof. Michele Petrocelli (scrittore e esperto di comunicazione) e Agostino Picicco (giornalista e scrittore). Durante la serata di premiazione si esibità il cantautore Paolo Fan.

Info:

Ufficio Stampa OverecoAgenzia

La Stampa - 730/2013: dieci giorni in più per la consegna a CAF ed intermediari

La Stampa - 730/2013: dieci giorni in più per la consegna a CAF ed intermediari

Migliaia manifestanti Blokupy circondano Bce a Francoforte | Reuters

Migliaia manifestanti Blokupy circondano Bce a Francoforte | Reuters

Italia, la ricetta di Saccomanni per la crescita (Il Sole 24 Ore) - LaStampa.it

Italia, la ricetta di Saccomanni per la crescita (Il Sole 24 Ore) - LaStampa.it

Telecom Italia, tempistica scorporo rete dipende da Authority - Milano Finanza Interactive Edition

Telecom Italia, tempistica scorporo rete dipende da Authority - Milano Finanza Interactive Edition

Fiat: a Roma vertice Marchionne-Zanonato - Corriere.it

Fiat: a Roma vertice Marchionne-Zanonato - Corriere.it

Disoccupazione mai così alta dal 1977 Fra i giovani supera il 40% - Il Messaggero

Disoccupazione mai così alta dal 1977 Fra i giovani supera il 40% - Il Messaggero

Con Aer Lingus da Dublino agli States in economy

Con Aer Lingus da Dublino agli States in economy

Telecom: cda approva lo spin off della rete | Tech Economy

Telecom: cda approva lo spin off della rete | Tech Economy

Telecom: cda approva lo spin off della rete | Tech Economy

Telecom: cda approva lo spin off della rete | Tech Economy

giovedì 30 maggio 2013

Rete Telecom, al via lo scorporo (MF) - LaStampa.it

Rete Telecom, al via lo scorporo (MF) - LaStampa.it

Affaritaliani.it - Ilva/ Zanonato, commissario unico o solo per risanare

Affaritaliani.it - Ilva/ Zanonato, commissario unico o solo per risanare

Finmeccanica, dimissioni Streiff efficaci da prossima assemblea - Milano Finanza Interactive Edition

Finmeccanica, dimissioni Streiff efficaci da prossima assemblea - Milano Finanza Interactive Edition

Fiat tratta per finanziamento fino a 10 mld dlr per fusione Chrysler | Reuters

Fiat tratta per finanziamento fino a 10 mld dlr per fusione Chrysler | Reuters

Rcs, i Pesenti voteranno per l'aumento. Nuova lettera di Della Valle al cda - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Rcs, i Pesenti voteranno per l'aumento. Nuova lettera di Della Valle al cda - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Borse, Tokyo chiude in caduta libera. Lo spread rivede 270 punti prima dell'asta - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Borse, Tokyo chiude in caduta libera. Lo spread rivede 270 punti prima dell'asta - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

mercoledì 29 maggio 2013

Le notizie sulle borse di Finanzaonline.com

Le notizie sulle borse di Finanzaonline.com

Finmeccanica conferma il rinvio delle nomine. Il mercato teme nuova incertezza e affossa il titolo In Borsa - Il Sole 24 ORE

Finmeccanica conferma il rinvio delle nomine. Il mercato teme nuova incertezza e affossa il titolo In Borsa - Il Sole 24 ORE

Le notizie sulle borse di Finanzaonline.com

Le notizie sulle borse di Finanzaonline.com

Gas e Luce, perché aumentano le bollette? » News - Confronto Tariffe Telefoniche | SosTariffe

Gas e Luce, perché aumentano le bollette? » News - Confronto Tariffe Telefoniche | SosTariffe

Moody' taglia il rating di Lazio, Piemonte Campania e Sicilia: prospettive negative - Il Messaggero

Moody' taglia il rating di Lazio, Piemonte Campania e Sicilia: prospettive negative - Il Messaggero

Imprese, fallimenti record nel 2013 Avviate 3.500 procedure in tre mesi - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Imprese, fallimenti record nel 2013 Avviate 3.500 procedure in tre mesi - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Mobile Payment: boom in Italia, +30% in un anno | Tech Economy

Mobile Payment: boom in Italia, +30% in un anno | Tech Economy

domenica 26 maggio 2013

Post (Lupo editore) continua il suo tour in Italia. Il 27 maggio a Roma per “In Festa contro le mafie”

Post. 13 storie dopo l'89 che non sapevano di diventare mito”il libro uscito nello scorso mese di aprile per la casa editrice Lupo Editore, sta continuando ad attirare sulle sue pagine l'attenzione di molti lettori. Infatti, il 27 maggio alle ore 15.30 sarà la volta di Roma, dove verrà presentato nell'ambito dell'evento organizzato dall'associazione Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, In Festa contro le mafie, che si terrà presso l'Ex GIL, Largo Ascianghi 5.
Nello stesso giorno avverrà la Premiazione della IV Edizione del Premio "Pio La Torre" con successiva presentazione della nuova sezione "Enti locali" del Premio stesso. In tale occasione interverranno Franco La Torre (figlio di Pio La Torre) e Andrea Campinoti (Presidente di Avviso Pubblico), seguirà un aperitivo e uno spettacolo teatrale a cura di Massimo Melpignano e Antonio Cajelli e la presentazione del Dossier "Azzardopoli 2.0" a cura di Daniele Poto.
La festa proseguirà anche il giorno successivo, con un susseguirsi di parole, musica e arti per continuare questa pacifica, ma determinata lotta al crimine organizzato. Per il 28 maggio è infatti prevista la premiazione del concorso nazionale "Regoliamoci 2012-13. Dire, fare... GIOCARE!" con gli interventi di Luigi Ciotti, Maria Chiara Carrozza e Francesca Rispoli. Seguiranno le presentazioni del format "Incanto Civile" a cura di Alfonso De Pietro e del libro-cd "Musica contro le mafie" e la la Proiezione di "Munnizza" cortometraggio di Andrea Satta. La giornata si concluderà con il Concerto acustico dei "Tetes de Bois". Sarà, quindi, proprio "POST. 13 storie dopo l'89 che non sapevano di diventare mito" ad aprire, su espressa richiesta degli organizzatori, questi due giorni di festa, memoria e impegno civico. In perfetta sintonia con l'oggetto della manifestazione, del resto, una delle 13 storie scritte all'interno di POST è proprio quella di Don Luigi Ciotti, presidente di Libera e persona che per una generazione intera incarna a pieno i valori civili dell'impegno, della responsabilità, della voglia di fare insieme, della legalità.
POST si è posto come primo obiettivo quello di raccontare una generazione, scavando in quelle che possono essere le figure determinanti per la formazione della stessa. Don Luigi è l'unica figura ancora operante rispetto a quelle inserite all'interno del testo, ma non è un caso. Abbiamo voluto, sì raccontare una generazione, ma anche dare un mandato a quelle che riteniamo oggi le persone che possono accompagnare idee, obiettivi e azioni.

Ufficio Stampa OverecoAgenzia

Generazione Post
Paolo Paticchio cell.: 333-2259625

Twitter avvicinerà le aziende agli spettatori della TV | Tech Economy

Twitter avvicinerà le aziende agli spettatori della TV | Tech Economy

Danimarca: smart grid e green economy nel futuro.

Danimarca: smart grid e green economy nel futuro.

Le incertezze dell'acconto Imu E resta l'incognita sui saldi finali - Corriere.it

Le incertezze dell'acconto Imu E resta l'incognita sui saldi finali - Corriere.it

Zanonato: "L'Ilva non chiuderà e adesso dovrà restare italiana" - Bari - Repubblica.it

Zanonato: "L'Ilva non chiuderà e adesso dovrà restare italiana" - Bari - Repubblica.it

venerdì 24 maggio 2013

Le trasmissioni riprenderanno il più presto possibile


"IL SIGILLO DEL MARCHESE" di Giuseppe Pascali (Lupo Editore). Dal 5 giugno in libreria




La morte della ventottenne Beatrice d’Acquaviva d’Aragona – sposa di Francesco Castromediano e amatissima marchesa di Caballino – si abbatte sul feudo come una tragedia inaccettabile. Ma mentre la piccola corte salentina cade nella disperazione, c’è chi di quel lutto inatteso gioisce; don Pietro Altomonte, arrogante signorotto leccese, incarica i suoi “bravi” di recuperare i documenti che attestano i diritti dei Castromediano sui possedimenti caballinesi, per impadronirsene.

Il crudele Ferrando e Lupo, l’uomo dal fiuto infallibile e dal tormentato passato, corrompono, intimidiscono e giungono ad uccidere per scoprire il nascondiglio di quelle carte, ma senza esito, tanto più che il segreto di don Francesco è ben altro... Nell’arco di ventisei anni, da quei primi eventi fino alla morte di Francesco Castromediano, tra storia e leggenda il racconto scorre nelle vie del borgo di Caballino e nelle campagne circostanti, tra le mura del convento voluto dalla marchesa devota a san Domenico di Guzman e nella coscienza turbata del priore padre Bonaventura, inquieto depositario di segreti propri e altrui. Nel frattempo arriva il flagello della peste a ricordare agli uomini la loro fragilità, ma anche a pareggiare i conti.

E la memoria di un amore straordinario troverà i suoi testimoni.


Occhi, vedetela per l’ultima volta,
braccia, datele un ultimo abbraccio,
e labbra, voi, ingresso del respiro,
con un bacio candido stringete un patto
senza tempo con la morte che tutto porta via.

(William Shakespeare)


Giuseppe Pascali, nato a Lecce nel 1970, è laureato in Materie Letterarie all’Università degli Studi di Lecce. Giornalista, scrive per ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’ occupandosi di Cultura e Spettacoli. È direttore responsabile del quotidiano online ‘Salentoinlinea.it’. Ha realizzato numerosi servizi su lirica, musica sinfonica e bande musicali del Mezzogiorno d’Italia. Ha intervistato personaggi dello spettacolo tra cui Giancarlo Giannini, Katia Ricciarelli, Al Bano, Monica Guerritore, Margherita Buy, Sebastiano Somma ed Ennio Fantastichini e scrittori come Roberto Pazzi e Valerio Massimo Manfredi. Ha seguito seminari di approfondimento giornalistico con Duilio Giammaria, Antonio Caprarica (Rai 1), Piero Dorfles (Rai 3) e Salvo Sottile (Canale 5). È addetto stampa del Concorso Internazionale “Tito Schipa” per giovani cantanti lirici. Ha pubblicato con Capone Editore i saggi La banda di Lecce. Dal concerto cittadino alla Schipa-D’Ascoli” (2006), Bande di Puglia. Il teatro sotto le stelle (2008), Gli Spiziotti. Storia della banda dell’Ospizio Garibaldi di Lecce (2009). Nel 2011 ha pubblicato il romanzo Il maestro della banda (Edizioni Grifo), ristampato in seconda edizione nel 2013.

Illustrazione di copertina: Alex Konahin
Grafica: Paolo Guido

"IL SIGILLO DEL MARCHESE" di Giuseppe Pascali, Lupo Editore, 2013, 256 pagine, €16

Info:
www.lupoeditore.it
0832949510

A Barilla l'European Csr Award Scheme 2013 - Mondo Agricolo - Terra&Gusto - ANSA.it

A Barilla l'European Csr Award Scheme 2013 - Mondo Agricolo - Terra&Gusto - ANSA.it

A Barilla l'European Csr Award Scheme 2013 - Mondo Agricolo - Terra&Gusto - ANSA.it

A Barilla l'European Csr Award Scheme 2013 - Mondo Agricolo - Terra&Gusto - ANSA.it

Bce: da banche altri 8mld prestiti Ltro - Top News - ANSA.it

Bce: da banche altri 8mld prestiti Ltro - Top News - ANSA.it

Generali, segnali grafici incoraggianti - LaStampa.it

Generali, segnali grafici incoraggianti - LaStampa.it

Flash Usa: ordini di beni durevoli in rialzo più delle stime | Trend Online

Flash Usa: ordini di beni durevoli in rialzo più delle stime | Trend Online

L'ok all'abolizione finanziamento partitiIl governo approva le linee guida del ddl - Corriere.it

L'ok all'abolizione finanziamento partitiIl governo approva le linee guida del ddl - Corriere.it

Le notizie sulle borse di Finanzaonline.com

Le notizie sulle borse di Finanzaonline.com

Gli stipendi salgono più dell'inflazione: ad aprile +1,4% per le retribuzioni - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Gli stipendi salgono più dell'inflazione: ad aprile +1,4% per le retribuzioni - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

PUNTO 1 - Fisco, nodo detrazioni 55 e 50% a Cdm prossima settimana | Notizie | Società Italiane | Reuters

PUNTO 1 - Fisco, nodo detrazioni 55 e 50% a Cdm prossima settimana | Notizie | Società Italiane | Reuters

Il «baratro» lascia il segno, politica e governo discutono l'allarme di Squinzi - Il Sole 24 ORE

Il «baratro» lascia il segno, politica e governo discutono l'allarme di Squinzi - Il Sole 24 ORE

Elkann: «La Fiat non ha una sede, ma tante» - Corriere.it

Elkann: «La Fiat non ha una sede, ma tante» - Corriere.it

giovedì 23 maggio 2013

La casa editrice salentina Kurumuny a Roma il 25 maggio per la rassegna “Culli soni e culli canti - Il Salento al Circolo Gianni Bosio”




Nell'ambito della rassegna “Culli soni e culli canti - Il Salento al Circolo Gianni Bosio” che si svolgerà a Roma dal 23 al 25 maggio 2013 presso il Circolo Gianni Bosio in Via di Sant'Ambrogio, 4, sabato 25 maggio dalle ore 18,00 si terrà la presentazione della collana della casa editrice Kurumuny “Voci, suoni ritmi della tradizione”. Saranno presentati gli ultimi lavori editi: Cici Cafaro, Io scrivo la realtà; Corimondo. La strina, suoni e canti di Corigliano d’Otranto; Salvatore De Renzi, Osservazioni sul tarantismo di Puglia. Interverranno Luigi Chiriatti e Sergio Torsello.
Una tre giorni dedicata al Salento (e non solo...) in uno dei luoghi storici della promozione delle musiche tradizionali nella Capitale. Sono previsti concerti, laboratori sugli strumenti, sulla danza e sul canto, presentazioni di libri, dibattiti, degustazioni di prodotti tipici.

Salvatore De Renzi, Osservazioni sul tarantismo di Puglia (a cura di Sergio Torsello) Kurumuny

Ristampa di uno dei testi più citati nella letteratura storica sul tarantismo, la prolusione letta da Salvatore De Renzi (1799-1872) nella seduta del 28 Luglio 1832 dell'Accademia medico-chirurgica napoletana. Con una prosa forbita ed elegante che si apre con un suggestivo quadro corografico della penisola salentina, il medico napoletano ne descrive la sintomatologia, la diagnosi, la terapia, raccogliendo e annotando importanti informazioni desunte dal suo dialogo con gli informatori locali. Cita due casi di tarantismo, avvenuti a Novoli (Le) uno dei quali particolarmente emblematico: quello di Concetta Scardìa morsa dalla tarantola ad appena tre mesi d'età e curata con il "suono consueto". Il testo del De Renzi, pubblicato nella collana Lo sguardo degli altri diretta da Sergio Torsello, è corredato da un saggio introduttivo del curatore e da due appendici: la prima riguardante le raffigurazioni della tarantola nate in ambito medico che proprio nell'Ottocento si fanno sempre più precise e minuziose; la seconda contenente una approfondita bibliografia degli scritti sul tarantismo apparsi nel XIX secolo ricca di più di cento titoli.

Cici Cafaro, Io scrivo la realtà (a cura di Eugenio Imbriani)  Kurumuny 

Una testimonianza preziosa, un lungo racconto in cui il flusso dei ricordi sembra riannodare le fila del rapporto tra passato e presente, tra memoria e appartenenza. Un’autobiografia che ci rivela una personalità emblematica e rappresentativa della cultura dell’area grica del Salento. Cici Cafaro è un uomo che sembra aver vissuto dieci vite in una: contadino, ambulante, poi emigrante e soldato, sempre cantastorie instancabile che conosce, come gli antichi aedi, il segreto del ritmo delle parole per incantare.

Corimondo LA STRINA SUONI E CANTI DI CORIGLIANO D'OTRANTO con le illustrazioni di Lucio Montinaro a cura di (Luigi Chiriatti, Michele Costa)

Riallacciare e ricostruire i fili di una memoria spezzata e umiliata anche solo limitatamente ai canti, racconti, biografie: un compito arduo e difficile da portare a termine. I protagonisti e i depositari di questa memoria erano restii al ricordo. La sola idea del ricordare modalità di vita, usi, costumi richiedeva un notevole sforzo di pazienza sia da parte loro che dei ricercatori. Andare in giro per i paesi a “ricercare e cercare” coloro che ricordavano, i grandi ‘alberi’ di cultura e di canto, richiedeva pazienza, calma e amore profondo per la conoscenza della memoria orale e delle storie delle nostre comunità. In questo contesto Corigliano d’Otranto non costituiva sicuramente un’eccezione. Questo contributo, che ci riporta al periodo aureo dell’indagine sul campo e della documentazione dei repertori tradizionali, è anche un lavoro che rende omaggio alle persone vive, agli ultimi epigoni di una civiltà linguistica, ai custodi delle modalità performative, delle tecniche strumentali e vocali, della memoria sonora (e non solo) della comunità di appartenenza.
Persone che normalmente non assurgono a protagonisti della ricerca etnomusicologica, relegati spesso nel ruolo di informatori o in quello ancora più angusto di depositari delle “sacre tavole” della tradizione. Il CD contiene un’antologia di 19 canti di cui 10 descrittivi, 4 balli, 3 canti di questua, 1 narrativo e 6 recitati raccolti in un’unica traccia. Il Cd “Corimondo – La Strina, suoni e canti di Corigliano d’Otranto” è promosso con il sostegno di PUGLIA SOUNDS - PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV” ed è patrocinato dalla Povinicia di Lecce e dall’Istituto Diego Carpitella.

Info

0832801528
3299886391

“Come fece come non fece” a Soleto (Lecce) il 26 maggio 2013




L’Associazione Francesco Attanasi Onlus con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Soleto,  l’Assessorato alla Cultura del Comune di Soleto presenta “I libri sbocciano in Maggio”, nell'ambito dell’iniziativa "Il Maggio dei Libri". Domenica 26 maggio 2013 alle 18,00 è prevista la mostra /installazione di favole "Come fece come non fece" presso l’Ex Ospedale Carrozzini in via Ospedale a Soleto

La mostra-installazione si ispira direttamente al libro di Luigi Chiriatti e Egidio Marullo, Come fece come non fece, una raccolta di favole registrate dalla viva voce degli anziani durante una ricerca più ampia sulla cultura orale salentina e trascritte con un linguaggio frutto di una combinazione degli elementi e degli schemi dell’espressività dialettale con la lingua italiana. Come fece come non fece è un libro con due anime perché è sì una raccolta di fiabe, ma anche di immagini, luoghi, atmosfere, suoni di paesi e città, voci di uomini e di animali, odori antichi di case umili o profumi esotici di sfarzosi castelli, di malìe e incantamenti alla controra. La mostra è pensata per quanti, piccoli o adulti, vogliano godere o riscoprire il piacere dell’ascolto, immersi in quest’atmosfera sognante e corposa; come accadeva in un tempo non troppo lontano, quando le fiabe erano narrate dagli anziani della comunità, intorno a un fuoco d’inverno o sui limitari delle porte d’estate e i bambini venivano intrattenuti e allo stesso tempo formati ai valori e alle regole del vivere sociale. Lettura di favole a cura di Anna Chiriatti. Rappresentazione grafica e delle favole e caratterizzazione dei personaggi a cura di Egidio Marullo.


Come fece come non fece di Luigi Chiriatti con le illustrazioni di Egidio Marullo (Kurumuny) Come fece come non fece è una raccolta di fiabe fatte di immagini, luoghi, atmosfere, suoni di paesi e città, voci di uomini e di animali, odori antichi di case umili o profumi esotici di sfarzosi castelli, di malìe e incantamenti alla controra. Immagini lontane, nel tempo e nello spazio, di principi e principesse che vivono e rivivono tra gli ulivi contorti e tra gli spinosi fichi d’India. Dietro ogni favola c’è il volto rugoso di un vecchio che fu bambino, la sua voce sfiatata e i gesti delle sue mani nodose che raccontano storie vere, camuffate da fiabe. Un libro attraverso cui i bambini possono apprendere gli strumenti per affrontare la vita, perché si narra di grandi difficoltà e pericoli da superare, di magie e incantesimi buoni e cattivi, di viaggi straordinari; ma Come fece come non fece è anche un libro per gli adulti che possono svegliare i ricordi custoditi in un angolo della memoria e ritrovare il tempo in cui furono bambini attraverso la fascinazione di un racconto. Le favole qui pubblicate fanno parte di un lavoro di ricerca e documentazione più ampio e complesso condotto dall’autore sulla cultura orale salentina. Le favole sono state registrate direttamente dalla viva voce dei narratori in dialetto salentino e sono state trascritte mediante una traduzione libera dove si combinano le immagini e i giri di frase più espressivi caratteristici della lingua dialettale con un impianto linguistico italiano, in questo modo la lingua è parte integrante del paesaggio perché contribuisce in modo determinante a identificare i luoghi in cui si svolgono le azioni e i personaggi stessi delle favole. Un libro attraverso cui i bambini possono apprendere gli strumenti per affrontare la vita, perché si narra di grandi difficoltà e pericoli da superare, di magie e incantesimi buoni e cattivi, di viaggi straordinari; ma Come fece come non fece è anche un libro per gli adulti che possono svegliare i ricordi custoditi in un angolo della memoria e ritrovare il tempo in cui furono bambini attraverso la fascinazione di un racconto. Le favole qui pubblicate fanno parte di un lavoro di ricerca e documentazione più ampio e complesso condotto dall’autore sulla cultura orale salentina. Le favole sono state registrate direttamente dalla viva voce dei narratori in dialetto salentino e sono state trascritte mediante una traduzione libera dove si combinano le immagini e i giri di frase più espressivi caratteristici della lingua dialettale con un impianto linguistico italiano, in questo modo la lingua è parte integrante del paesaggio perché contribuisce in modo determinante a identificare i luoghi in cui si svolgono le azioni e i personaggi stessi delle favole.


Info

0832801528
3299886391


Ufficio Stampa OverecoAgenzia

Spagna: collocati 4,1 mld di euro in Bonos 2016, 2018 e 2026 - LaStampa.it

Spagna: collocati 4,1 mld di euro in Bonos 2016, 2018 e 2026 - LaStampa.it

Notizie Radiocor - Economia - Borsa Italiana

Notizie Radiocor - Economia - Borsa Italiana

La Cina frena , crolla la Borsa di Tokyo (-7%) L’Europa apre in profondo rosso, Milano -2,3% - Corriere.it

La Cina frena , crolla la Borsa di Tokyo (-7%) L’Europa apre in profondo rosso, Milano -2,3% - Corriere.it

Squinzi: facciamo una nuova Italia, produzione e lavoro al primo posto - Il Sole 24 ORE

Squinzi: facciamo una nuova Italia, produzione e lavoro al primo posto - Il Sole 24 ORE

mercoledì 22 maggio 2013

Intervista al premio Nobel per l'economia, Paul Krugman

Sea Handling, il Tar ha accolto la sospensiva della sanzione - Milano Finanza Interactive Edition

Sea Handling, il Tar ha accolto la sospensiva della sanzione - Milano Finanza Interactive Edition

Vaticano, presentato il primo rapporto sul controllo finanziario: sei segnalazioni di sospetto riciclaggio - Il Messaggero

Vaticano, presentato il primo rapporto sul controllo finanziario: sei segnalazioni di sospetto riciclaggio - Il Messaggero

Istat, giù i consumi. Per le famiglie mai così male dagli anni Novanta | l'Occidentale

Istat, giù i consumi. Per le famiglie mai così male dagli anni Novanta | l'Occidentale

L'Ue accelera sull'evasione fiscale. "Accordi tra i Paesi Ue entro la fine dell'anno" - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

L'Ue accelera sull'evasione fiscale. "Accordi tra i Paesi Ue entro la fine dell'anno" - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Squinzi:tengo insieme Confindustria - Economia - Tgcom24

Squinzi:tengo insieme Confindustria - Economia - Tgcom24

Letta: A luglio vertice europeo sull'occupazione Giovannini: «Lavoro, 12 miliardi? Difficile» - Corriere.it

Letta: A luglio vertice europeo sull'occupazione Giovannini: «Lavoro, 12 miliardi? Difficile» - Corriere.it